Dubai: dai grattacieli al suq

  • Shares

Una buona scusa per visitare Dubai è che si trova “a metà strada” di molte mete dall’altra parte del mondo. E’ facile che si debba fare scalo a Dubai se state raggiungendo l’Asia o l’Australia, così potete iniziare a conoscerla e poi decidere se vale la pena tornarci per più giorni.

Dubai: la città dalle mille costruzioni

Impossibile vederla senza gru, impalcature e lavori: a Dubai si lavora giorno e notte per costruire nuovi grattacieli, che devono essere i più alti, i più belli e oltrepassare ogni record architettonico. Infatti proprio a Dubai si trova il grattacielo più alto al mondo, ma anche le fontane che assomigliano di più a quelle dell’Hotel Bellagio di Las Vegas. E poi ancora: l’hotel a forma di vela si trova qui, e ha costi esorbitanti!

dubai

La Dubai moderna

Prima cosa da fare se si arriva a Dubai è visitare il Burj Khalifa, il grattacielo più alto al mondo: 828 metri di altezza, dal 124esimo piano è possibile salire su una piattaforma di osservazione e guardare lo skyline della città, ancora più bello dal 148esimo piano. Pensate che ci sono voluti soltanto cinque anni per costruirla, con un insieme di forze e di menti ingegneristiche da tutto il mondo.

A due passi dal Burj Khalifa si trova il Dubai Mall, centro commerciale e non solo. Scoprirete presto che oltre alle boutique (davvero poco economiche per le normali tasche) nel Dubai Mall c’è qualsiasi cosa possa piacere, o volere, un essere umano. Vi piacerebbe vedere un enorme acquario? Volete divertirvi in un parco divertimenti o pattinare sul ghiaccio? Nel Dubai Mall c’è tutto. Non sapete dove nè cosa mangiare? Il Dubai Mall offre 150 ristoranti.

dubai

E se non siete soddisfatti ancora soddisfatti spostatevi al Mall of The Emirates, che deve la sua fama a Ski Dubai: il primo parco divertimenti a tema invernale dell’intero Medio Oriente, comprendente una pista da sci lunga 400 metri, due impianti di risalita, uno snow park, una pista da slittino e la possibilità di conoscere i pinguini. Se vi va una sciata non dovete preoccuparvi: all’ingresso vi daranno tutta l’attrezzatura, compresa la tuta da sci e gli scarponi!

La Dubai vecchia

Una volta arrivati nel centro della città vi sembrerà strano che possa esistere anche una parte della città più antica, con case basse, dove i suq sono i padroni indiscussi. Eppure è così. Vi basterà prendere un taxi (i cui costi sono bassi) e farvi portare. Prima tappa il mercato delle spezie e il suq dell’oro, dove si possono trovare anche negozi di abbigliamento e orologi. Importante è saper contrattare, sappiate che se vi lasciate convincere dall’entrare in uno dei loro negozi è difficile poter uscire a mani vuote! Vicino a questi mercati c’è il Creek, un’insenatura che si estende per 15 km dalla costa all’entroterra di Dubai.

La Dubai Marina

Prendetevi un po’ di tempo per visitare Dubai Marina, il più grande porto artificiale al mondo. Sappiate che questo quartiere consente a Dubai di piazzarsi al quarto posto nella classifica delle città al mondo con più grattacieli, preceduta da Hong Kong, New York e Tokyo.

dubai

Dubai di sera

Il mio consiglio per una serata a Dubai è vedere la Dubai Fountain: uno spettacolo di fontane che si svolge tutte le sere davanti al Burj Khalifa. I getti d’acqua di questo famoso spettacolo di fontane danzanti arrivano a toccare i 150 metri d’altezza. Ogni getto, colorato e illuminato, oscilla a tempo di brani musicali da tutto il mondo, dando vita a quello che è diventato uno degli spettacoli più famosi di tutta Dubai. Se siete stati a Las Vegas vedrete uno spettacolo molto simile alle fontane davanti al Bellagio. A mio avviso, però, quelle restano le più belle.

Dopo le fontane potreste fare un giro all’ombra del Burj Al Arab, uno degli alberghi più lussuosi del mondo, con 7 stelle, dove non è possibile entrare se non si ha almeno una prenotazione, anche solo un tavolo riservato per un aperitivo (il cui costo è davvero esorbitante!).

L’Opera di Dubai, sita nel nuovo quartiere dell’Opera, propone un irresistibile programma. Gli archi sulla parte posteriore danno l’idea di uno scafo e sono usati come foyer, parcheggio per i taxi e per le auto, mentre l’area del palco è stata disegnata in modo tale da poterla facilmente suddividere in tre diverse parti in occasione di eventi di teatro, sala banchetti o sala concerti.

Divertirsi nei Parchi divertimenti

Come vi dicevo prima, ogni giorno a Dubai si costruisce qualcosa di nuovo. Pensate che solo due anni fa non c’era tutto il complesso dei parchi di divertimento. Oggi ha aperto il  Dubai Parks and Resorts di cui fanno parte Motiongate™, Bollywood Parks™ e LEGOLAND®, mentre gli adulti potranno rilassarsi sulla Riverland™ Boulevard, dove troveranno ristoranti e piacevoli programmi di intrattenimento. Non solo: divertimento, adrenalina, velocità e persino il 5D si trovano nell’immenso parco a tema che copre una superficie pari a 28 campi di calcio. Dotato delle giostre più moderne ed esaltanti che ci siano. Si tratta dell’IMG Worlds of Adventure.

La Palma Jumeirah

La Palma, un’isola artificiale a forma di palma, è da vedere. Vi consiglio di investire due soldini e prenotare un giro in elicottero per vederla dall’alto, infatti da lì capirete molto bene come è fatta. Sia la popolazione locale che i turisti apprezzano l’ampia scelta di hotel di lusso che sorgono sulla “palma”, soprattutto il famoso Atlantis, The Palm. All’Atlantis si può andare in auto oppure con un giro sulla Dubai Monorail, la monorotaia panoramica che percorre il tronco della palma per tutta la sua lunghezza. Un’altra attrazione di Palm Jumeirah è l’Aquaventure, un parco acquatico costruito proprio accanto all’hotel Atlantis.  Vi si trovano numerose attrazioni per grandi e piccini, svariate piscine e giochi d’acqua e una spiaggia attrezzata dotata di tutti i comfort. Le fronde di Palm Jumeirah sono invece private: vi sono costruite numerose ville da milioni di euro, ognuna delle quali ha un affaccio sulla strada (con giardino) e uno sulla propria spiaggia privata.
dubai

Ultimo consiglio: rilassatevi in spiaggia. Posso dire che le spiagge e l’acqua di Dubai non hanno nulla di che invidiare alle nostre italiane, ma già che ci siete godetevi un bagno guardando i grattacieli più alti e più moderni al mondo!

dubai

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *